Home > Notizie > 2017 > 05 > INVALSI

INVALSI

05/05/2017

Martedì 09 maggio 2017 in tutte  le classi seconde degli Istituti Superiori italiani si svolgeranno le prove INVALSI, il cui scopo è  verificare le conoscenze e le abilità degli studenti al fine di migliorare la qualità del sistema scolastico.

In particolare vi verrà chiesto di rispondere a quesiti di Matematica e Italiano.

I risultati delle prove non si tradurranno in  un voto (come avviene nelle verifiche scolastiche) ma in una valutazione che consentirà al “Liceo Scientifico e Linguistico Luzzago” di capire se l’insegnamento impartito è coerente con gli obiettivi generali della scuola italiana.

Proprio per tale ragione non è necessaria, per affrontare le prove, alcuna preparazione specifica.

Il vostro impegno durerà per l’intera mattinata, che avrà, approssimativamente, il seguente svolgimento:

 

Gli alunni dovranno arrivare a scuola per le ore 8.45 per sistemare i banchi per la prova.

 

A) Ore 09.00 – 10.45:

  • Prova di matematica (durata effettiva della prova – dopo aver letto le istruzioni – 90 minuti).

B) Ore 10.45 – 11.00: Pausa

C) Ore 11.00-12.45:

1) Prova di italiano(durata effettiva della prova – dopo aver letto le istruzioni – 90 minuti);

 

Al termine della prova (non prima delle 12.45 ) gli studenti sono congedati.

 

Le prove devono essere affrontate con serenità e impegno, nella consapevolezza che state contribuendo al miglioramento della scuola.

 

N.B.  Per lo svolgimento delle prove è sufficiente una biro. Non sono ammesse gomme, matite e penne cancellabili. E’ consigliabile portare del materiale di lettura (libri, riviste ecc.) nel caso in cui si finissero le prove prima del tempo.

  • Per la prova di matematica servono i seguenti strumenti: Righello, Squadra, Compasso, Goniometro, Calcolatrice . È consentito l’uso di qualsiasi tipo di calcolatrice a condizione che essa NON sia quella dei telefoni cellulari e che NON sia collegabile né alla rete internet né a qualsiasi altro strumento (ad esempio, tramite bluetooth, wireless, ecc.). Calcoli o disegni vanno effettuati sul fascicolo stesso; non è consentito l’uso  di fogli aggiuntivi  per la brutta copia.
  • Per la prova di Italiano non è ammesso il dizionario.

 



Tag:
Categoria: Notizie